Cardiofrequenzimetro con fascia

Perché misurare la frequenza cardiaca e che tipo di informazioni si possono avere

È fondamentale misurare la frequenza cardiaca perché si possono avere importanti informazioni in merito al proprio stato di salute.

Misurare la frequenza cardiaca con un cardiofrequenzimetro con fascia

È molto improntante misurare la frequenza cardiaca per avere informazioni sullo stato di salute del cuore. È facile rilevare la frequenza cardiaca poiché è sufficiente usare il dito indice e il medio appoggiandolo sul collo, sulle tempie, sulla caviglia, sul retro del ginocchio, nell’inguine o sul più classico polso. Questi punti sono perfetti per misurare il battito cardiaco perché qui vi passano le aorte che sono le autostrade del cuore che hanno il compito di trasportare grandi volumi di sangue verso gli organi principali. Nel sangue sono presenti diversi elementi tra cui il principale è l’ossigeno: il carburante per l’attività delle cellule. Assieme all’ossigeno, il sangue trasporta anche sostanza nutritive per alimentare cellule e muscoli. Invece di usare le dita per misurare il battito che possano dare un dato un po’ approssimativo, si può usare un pratico cardiofrequenzimetro con fascia che è lo strumento più preciso in questo campo. Il cardiofrequenzimetro è proprio il dispositivo che rileva la frequenza cardiaca cioè il numero di battiti che il cuore fa al minuto. La frequenza cardiaca rilevata dal cardiofrequenzimetro con fascia ha due valorei: un minimo e un massimo.

Più venduti - Posizione n. 1
HRM-Run Fascia Cardio con fascia toracica nero intelligente Bluetooth e ANT + compatibile con molti orologi sportivi come Garmin, Polar e Sunnto
8 Recensioni
HRM-Run Fascia Cardio con fascia toracica nero intelligente Bluetooth e ANT + compatibile con molti orologi sportivi come Garmin, Polar e Sunnto
  • Prima di usarlo, assicurati di metterlo sul tuo corpo. Aiuta chiaramente a registrare l'esercizio di tutti i giorni, per rendere il piano di esercizi più ragionevole, anche per rendere più intelligente la tua vita.
  • Il cardiofrequenzimetro più popolare al mondo, facile da usare, è molto resistente. Consumo energetico estremamente basso, con batteria CR2032 sostituibile.
  • App supportate: Wahoo Fitness, Fitcare, 60Beat, RunKeeper, Strava, MapMyRun, Endomondo, Sprot Tracker ecc. Con la fascia toracica basata su materiale di alta qualità, può essere attaccata alla pelle da vicino.
  • Bassa energia; cintura pettorale confortevole, impermeabile, archiviazione e sincronizzazione dei dati con precisione.
  • Essendo un cardiofrequenzimetro di tipo a sensore, rileva e invia la frequenza cardiaca in tempo reale allo smartphone con precisione
OffertaPiù venduti - Posizione n. 2
Beurer PM 26 Cardiofrequenzimetro per Principianti ed Appassionati di Sport, in Acciaio Inossidabile, Nero
13 Recensioni
Beurer PM 26 Cardiofrequenzimetro per Principianti ed Appassionati di Sport, in Acciaio Inossidabile, Nero
  • Adatto a principianti e appassionati di sport; In acciaio inox con cinturino bicolore
  • Trasmissione analogica del segnale; Rilevazione frequenza cardiaca con precisione ECG
  • Area di allenamento individuale e allarme, illuminazione display
  • Consumo calorico (kcal), grassi bruciati (g), 3 livelli di forma fisica regolabili, 3 proposte di zone di allenamento
  • Timer per countdown, data, ora, giorno della settimana, sveglia,timer, cronometro; Impermeabile fino a 50 m
OffertaPiù venduti - Posizione n. 3
Polar M430, Orologio GPS Multisport con Cardiofrequenzimetro Integrato Unisex-Adulto, Nero, M-L
81 Recensioni
Polar M430, Orologio GPS Multisport con Cardiofrequenzimetro Integrato Unisex-Adulto, Nero, M-L
  • Frequenza cardiaca rilevata direttamente dal polso con sistema di lettura ottica a 6 LED
  • Rileva andatura, velocità, distanza, percorso e altitudine tramite il GPS integrato
  • Consente di impostare la modalità GPS a risparmio energetico per aumentare l'autonomia fino a 30 ore
  • Avvisi con vibrazione; lap manuali e automatici; rileva la cadenza di corsa, velocità e distanza anche indoor tramite l'accellerometro integrato
  • Activity tracker: misura passi, distanza percorsa, calorie consumate e analizza la qualità del sonno
Più venduti - Posizione n. 4
Polar T-31 Trasmettitore di Frequenza Cardiaca Codificata, Size M, Nero
198 Recensioni
Polar T-31 Trasmettitore di Frequenza Cardiaca Codificata, Size M, Nero
  • Fino a 2500 ore di utilizzo
  • Essendo codificato registra le informazioni senza essere soggetto ad interferenze esterne
  • Batteria non ricaricabile, una volta esaurita bisogna sostituire il trasmettitore
  • Trasferisce informazioni sulla frequenza cardiaca anche mentre si nuota
OffertaPiù venduti - Posizione n. 5
Polar M200, Orologio GPS con Cardiofrequenzimetro Integrato, Monitoraggio attività Fisica e Sonno Unisex-Adulto, Nero, M/L
64 Recensioni
Polar M200, Orologio GPS con Cardiofrequenzimetro Integrato, Monitoraggio attività Fisica e Sonno Unisex-Adulto, Nero, M/L
  • Lettura ottica della frequenza cardiaca rilevata direttamente dal polso
  • Andatura, velocità, distanza, percorso e altitudine tramite GPS integrato
  • Schermate personalizzabili, lap automatici e manuali
  • Avvisi con vibrazione, funzione running index e running Program, che sviluppa su Polar Flow un piano di allenamento personalizzato
  • Funzioni activity tracking, misura attività quotidiana, passi, calorie, distanza percorsa durante il giorno

La frequenza cardiaca e l’età

Il valore della frequenza cardiaca varia in base allo stato, poiché a riposo il cuore batte normalmente mentre se si è in movimento la frequenza cardiaca si alza. Un altro fattore che influisce sul numero di battiti al minuto è l’età: in base alla propria età ci sono dei valori diversi di riferimento per la frequenza cardiaca. Un neonato ha una frequenza cardiaca che va da un minimo di 70 battiti al minuto, bpm, a un massimo di 190 bpm. Mano a mano che si cresce, la frequenza cardiaca cambia: la minima si attesta intorno agli 80 bpm tra il primo e il quarto anno di età, mentre la massima scende arrivando a un valore di circa 120 bpm a 4 anni. Successivamente, la minima tende a salire ulteriormente e la massima a scendere fino ai 10 anni d’età quando il bambino ha una frequenza cardiaca come quella che dovrebbe avere un battito cioè una minima di 60 bpm e una massima di 100 bpm.  Per gli sportivi bisogna fare un discorso a parte perché, di solito, hanno dei valori più bassi che si aggirano tra una minima di 40 bpm e una massima di 60 bpm.

Vai ad Amazon

Va però sottolineato che questi sono dei valori medi per la frequenza cardiaca perciò non bisogna spaventarsi se la prima volta che si usa un cardiofrequenzimetro con fascia si rilevano dei valori diversi. È necessario ripetere le misurazioni due volte al giorno per una settimana per poter tirare delle conclusioni. Il consiglio è di annotare i valori e, dopo la prima settimana di uso del cardiofrequenzimetro con fascia, è bene prendere appuntamento con il proprio medico curante al quale si possono portare i dati rilevati per chiedere se è tutto ok.